TWINT vince contro Apple Pay

All’inizio di dicembre Apple ha acconsentito a non utilizzare più la sua funzione di pagamento per «scacciare» l'App TWINT. Con questa promessa Apple evita un possibile processo davanti alla Commissione della concorrenza (COMCO), che si era attivata in seguito alla denuncia di TWINT. L'interfaccia NFC ancora inutilizzabile su iPhone non è stata oggetto di questa denuncia.

La rinuncia di Apple fa sì che la soluzione di pagamento di TWINT non subisca più l’interferenza di «Apple Pay». Finora succedeva che al terminale di cassa «Apple Pay» ostacolasse il cliente TWINT dalla procedura di pagamento. Con questa decisione Apple permette a TWINT di progettare la propria App in modo compatibile con Apple-Pay. «Apple Pay» resta comunque sempre a disposizione della clientela.

È stata quindi annullata l’audizione delle due parti davanti alla COMCO a Berna in programma per lo scorso 10 dicembre. Il 27 giugno 2017 Twint aveva presentato una denuncia contro la multinazionale americana per l'abuso della sua posizione dominante. Questa denuncia tuttavia non contestava l’uso dell'interfaccia NFC su iPhone che Apple impedisce a tutte le altre App.

Søren Mose, presidente del Consiglio di amministrazione di TWINT, ha commentato: «Siamo pienamente soddisfatti che Apple abbia rinunciato a discriminare i suoi concorrenti in Svizzera. Tuttavia, quest’impegno non garantisce ancora il libero accesso all'interfaccia NFC, come per i sistemi Android. Sarebbe auspicabile che Apple sbloccasse integralmente questa interfaccia alla concorrenza».

Markus Kilb, CEO di TWINT, aggiunge: «È stata eliminata una pratica discriminatoria da parte di Apple. Grazie a quest’accordo la nostra clientela potrà usare tranquillamente TWINT al terminale di cassa. Continueremo a lavorare con impegno al costante sviluppo del nostro prodotto».

Contatto Svizzera tedesca

Ufficio per i media TWINT
Stauffacherstrasse 31
8004 Zurigo
+41 76 584 33 71
media.relations@twint.ch

Contatto Svizzera occidentale

Marie-Hélène Hancock
Hirzel.Neef.Schmid.Konsulenten AG
Rue de Malatrex 50
1211 Genève
+41 79 204 21 22
marie-helene.hancock@konsulenten.ch

Indietro

Tornare su