La nuova QR-fattura può essere pagata anche con TWINT

L’introduzione della QR-fattura non trova spiazzati i 2,5 milioni di utenti TWINT. Anche lo Swiss QR-Code in fattura può infatti essere scannerizzato e pagato come di consueto con l’App TWINT. Per farlo basta che chi emette la fattura abbia integrato TWINT quale modalità di pagamento «alternativa» nello Swiss QR-Code.

Dal 30.6. i bollettini di versamento rossi e arancioni verranno gradualmente sostituiti dalla QR-fattura. TWINT accoglie con favore questa novità e, grazie all’elevato potenziale dei propri 2,5 milioni di utenti, sostiene la diffusione in tutta la Svizzera della nuova QR-fattura. Gli utenti TWINT possono infatti utilizzare da subito lo Swiss QR-Code senza necessità di App supplementari. A tutti i propri partner e rivenditori TWINT offre da subito l’integrazione di TWINT nello Swiss QR-Code. Già ora accade che imprese come Swisscom diano ai propri clienti la possibilità di saldare le fatture con TWINT.

Rispetto all’anno precedente la piattaforma di pagamento mobile TWINT ha quasi raddoppiato i suoi utenti, e più che triplicato il numero delle operazioni di pagamento. Per questo TWINT può dare un grosso contributo anche nell’evoluzione digitale del pagamento delle fatture. TWINT si è attivata presso diversi soggetti che emettono fatture per far sì che si possano saldare al più presto le prime QR-fatture con TWINT.

TWINT è convinta che i propri utenti saranno tra i primi a optare per il pagamento delle fatture tramite codice QR. Già ora infatti i nostri utenti pagano così nello shopping online, alle casse dei negozi e sui mezzi pubblici, e non hanno bisogno di modificare le proprie abitudini.

Ecco come funziona il pagamento della QR-fattura tramite TWINT

Il logo TWINT in fattura avvisa i nostri utenti della possibilità di fare la solita scansione con l’App TWINT. A questo punto basta confermare il pagamento nell’App e la fattura è saldata.

Chi ha emesso la fattura viene immediatamente avvertito dell’avvenuto pagamento e può quindi autorizzare il servizio o spedire la merce.

Questo semplice metodo di pagamento permette di saldare le fatture molto più rapidamente, evitando la necessità di raccoglierle. Inoltre, chi emette le fatture ne approfitta perché taglia i tempi d’attesa che gravano sulla liquidità

e ha infine ampie possibilità di strutturare l’operazione di pagamento delle fatture secondo le proprie esigenze. Ad esempio si possono aprire canali di comunicazione con il cliente per feedback, ordini supplementari o accessori adeguati.

I pagamenti delle fatture con TWINT possono essere elaborati dai fornitori in modo semplice e integrato. Decade così l’onere di archiviare i pagamenti in entrata sul conto.

TWINT Ufficio stampa Svizzera tedesca

Victor Schmid
Hirzel.Neef.Schmid.Konsulenten AG
media.relations@twint.ch

TWINT Ufficio stampa Svizzera occidentale

Marie-Hélène Hancock
Hirzel.Neef.Schmid.Konsulenten AG
media.relations@twint.ch

Indietro

Tornare su