Pagare senza contanti direttamente al postino

Da fine settembre 2017 la clientela della Posta può pagare tasse e rimborsi con TWINT, in qualsiasi regione della Svizzera. Abbiamo accompagnato un postino durante il suo giro di consegne e abbiamo conversato dei nuovi servizi, di TWINT... e del tempo.

The image depicts postman David Gartmann with a Swiss Post customer.

David Gartmann sta volentieri all’aperto. «Deve piacerti se fai il postino. Il tempo davvero pessimo c’è solo qualche giorno all’anno. Per il resto è accettabile», dice il 37enne mentre indossa il berretto della Posta. È una fredda giornata nebbiosa di novembre nel paesino di Felsberg, nel Canton Grigioni.

David Gartmann deve smistare le spedizioni.
La mattina presto, ancora prima di iniziare il suo giro, David Gartmann deve smistare le spedizioni.

Il lavoro per David Gartmann inizia già alle sei del mattino: «Innanzitutto smistiamo la posta e i pacchi a Coira, dopodiché carichiamo l’auto.» Quando piove, è già felice di poter fare le consegne con l’auto e non con la moto. «Le moto però sono moderne, sono quelle elettriche», aggiunge.

La Posta fa tante belle cose e, fra queste, offre tanti prodotti innovativi, dice Gartmann: «Mi sembra un’ottima cosa – perché questo è il futuro.»

«A me fa piacere quando i clienti pagano sulla porta di casa con TWINT.» 
David Gartmann, postino

Uno degli ultimi servizi introdotti dalla Posta è il pagamento di tasse e rimborsi con TWINT, direttamente al postino e sulla porta di casa. TWINT è facilissimo da usare e risparmia alla clientela la ricerca dei soldi contati; inoltre, la fatturazione avviene automaticamente, così riepiloga Gartmann i vantaggi di TWINT. Quindi lui non ha alcun dubbio: «A me fa piacere quando i clienti pagano sulla porta di casa con TWINT.»

Durante il suo giro a Felsberg, dove consegna insieme lettere e pacchi, ha già pronto un piccolo pacco contro assegno. Gartmann chiede alla cliente se ha TWINT. «No, io sono un po’ all'antica», risponde la cliente ridendo.

«Pagare con TWINT è davvero comodo!»
Cliente di TWINT

Anche alla seconda cliente, che si trova in giardino e non ha con sé il portafoglio, il postino offre la possibilità di pagare con TWINT. Lei reagisce sorpresa e tira fuori il suo cellulare: «Guardi, ho scaricato l’App già da tempo, ogni tanto la uso alla Coop.» Il postino scansiona il pacco con il suo dispositivo e immette l’importo. Dopodiché appare il codice QR di TWINT. La cliente lo scansiona con l’App TWINT del suo smartphone, fatto. Pagherebbe di nuovo il postino con questa modalità? «Sì, è stato davvero comodissimo e soprattutto non serve avere i contanti con sé», risponde.

Scansionare il codice QR con l’App TWINT
Il pagamento con TWINT avviene in un batter d’occhio: basta scansionare il codice QR con l’App TWINT e confermare il pagamento. Tutto qui!

I postini lavorano in squadre e si danno il turno per effettuare i giri. «Prima era diverso, perché si aveva magari lo stesso giro per un’eternità. Cambiare spesso i giri, invece, è più stimolante», dice Gartmann, che quest’anno festeggia il suo 20º anniversario alla Posta. E questa è proprio la cosa che più gli piace del suo lavoro: «Senza dubbio, la varietà. Il giro a Felsberg mi piace in modo particolare, perché ormai conosco tutti.»

Ora però Gartmann deve continuare il giro, lo attende ancora un’auto piena di lettere e pacchi da distribuire. Piano piano il sole fa capolino. «Io preferirei che nevicasse!» dice ridendo. Un grigionese DOC, insomma.

Il postino David Gartmann consegna lettere e pacchi con l’auto.
Una fredda giornata nebbiosa di novembre a Felsberg, Grigioni. Il postino David Gartmann consegna lettere e pacchi con l’auto.

Fatti importanti sui pagamenti con TWINT presso la Posta
  • Da fine settembre 2017, la clientela della Posta può pagare tasse e rimborsi sulla propria porta di casa con TWINT, direttamente al postino.
  • Sono ben 13'000 le postine e i postini che effettuano consegne ogni giorno in tutta la Svizzera e che accettano pagamenti TWINT mediante scanner.
  • Con TWINT è anche possibile pagare alla Posta nelle sue oltre 650 filiali, o anche su postshop.ch. Per ragioni normative, sono esclusi i prodotti relativi alle operazioni di pagamento.

Indietro

Scaricare ora l'App TWINT

Indipendentemente da quale sia la sua banca, TWINT è a disposizione di tutti. Scelga preferibilmente l'App TWINT di una banca in cui lei ha un conto. Potrà così collegare l’App al suo conto bancario.

Tornare su