L’innovazione per un nuovo prodotto

Da circa un mese, i clienti comuni di TWINT e Nespresso possono riordinare con una semplice scansione le capsule di caffè. TWINT contribuisce così a semplificare molti problemi quotidiani con approcci innovativi.

 

Molti clienti sono attualmente in home office e conoscono la situazione: si prende l’ultima capsula di caffè per gustarsi un buon caffè e poi ci si dimentica di riordinare le capsule. E il giorno successivo manca il buon caffè. Per risolvere in tutta semplicità questa seccatura, TWINT e Nespresso hanno lavorato insieme a una soluzione: grazie a un codice QR sulla propria macchina Nespresso, è possibile riordinare in modo semplice e rapido le capsule. Ma come si arriva a un’idea del genere? Come viene sviluppato un nuovo prodotto in TWINT?

5 domande a Fernando Pena, Senior Key Account Manager presso TWINT

Chi ha avuto l’idea di riordinare le capsule di caffè con un codice QR?

Nespresso era alla ricerca di idee e aziende innovative in Svizzera e si è così imbattuta in TWINT. Insieme sono state discusse e valutate diverse idee. Queste riunioni creative hanno ispirato sia i nostri team che quelli di Nespresso.

Perché è stato scelto come metodo un codice QR personale?

Avevamo diverse possibilità e idee. In TWINT usiamo già il codice QR in molte altre applicazioni e così i numerosi vantaggi hanno convinto anche Nespresso.

Quanto tempo ci è voluto per mettere in pratica l’idea?

Dalla prima riunione ad agosto 2018 al lancio completo a febbraio 2021 sono trascorsi più di 2 anni e mezzo. Lo sviluppo di idee innovative non permette tuttavia di fare stime sulle tempistiche. Queste innovazioni, infatti, vengono sviluppate nell’ambito di una procedura agile basata sull’approccio MVP (Minimum Viable Product). Nello specifico, nel corso di varie fasi «Test and Learn» e in collaborazione con Nespresso, sul mercato sono state introdotte le prime soluzioni che sono quindi state testate fra i clienti. Appena sei mesi dopo l’avvio del progetto, la prima soluzione si era già affermata sul mercato. Solo così possiamo soddisfare al meglio le esigenze dei clienti e offrire loro una «user experience» ottimale.

Quante persone sono coinvolte in una tale implementazione?

Per Nespresso, un team di 5 persone ha collaborato e tratto il meglio da diverse aziende. Il team era composto da collaboratori di TWINT, Nespresso e SQLI, il partner tecnico di Nespresso per l’integrazione.

Sono in programma ulteriori innovazioni e collaborazioni?

È possibile utilizzare la soluzione del codice QR di TWINT per diverse applicazioni di Nespresso. Altre innovazioni seguiranno ancora quest’anno. Quando due aziende collaborano, le innovazioni, le idee e, infine, le soluzioni sono infinite. Mi piace!

Indietro

Scaricare ora l'App TWINT

Indipendentemente da quale sia la sua banca, TWINT è a disposizione di tutti. Scelga preferibilmente l'App TWINT di una banca in cui lei ha un conto. Potrà così collegare l’App al suo conto bancario.